ArtEconomy24

MCH Group acquista il 60% della India Art Fair

Mercato dell'arte

MCH Group acquista il 60% della India Art Fair

Mentre Art Basel ha appena annunciato la sua partnership con Buenos Aires nell'iniziativa Art Cities, il gruppo MCH, proprietario di Art Basel, ha annunciato la prima fiera locale con cui collaborerà: India Art Fair di Nuova Dehli, di cui diventa socio di maggioranza con il 60,3% delle azioni. Alla direttrice-fondatrice Neha Kirpal rimane il 10% della proprietà - sebbene continuerà a giocare un ruolo importante nella fiera, secondo quanto si legge in un comunicato -, mentre la Agnus Montgomery, partner della fiera dal 2011 e testimone da allora, secondo quanto dichiarato, di un aumento delle vendite e dei visitatori, manterrà il 29,7%. La prossima edizione dell'evento si terrà dal 2 al 5 febbraio 2017, ma la partnership porterà i suoi frutti dall'edizione 2018. Lo scopo del gruppo MCH, annunciato a marzo 2016, è quello di creare un portfolio di importanti fiere regionali.
Fondata nel 2008, India Art Fair viene definita in un comunicato di MCH Group “la piattaforma leader in Asia meridionale per l'arte moderna e contemporanea e una porta di paesaggio per la cultura della regione”. Secondo quando descritto, negli ultimi dieci anni questa regione ha visto un'esplosione di attività culturali, con la creazione di nuove importanti iniziative di arte contemporanea come la Kochi Muziris Biennale, la Biennale di Karachi, la Colombo Art Biennale d'Arte Colombo e il Dhaka Art Summit. Lo sviluppo di eventi ha coinciso con l'affermazione dell'arte indiana moderna e contemporanea nel mondo nelle mostre al Guggenheim, al Metropolitan, alla Tate e alla Biennale di Venezia.
“La crescita dinamica del mercato dell'arte dell'Asia meridionale a livello globale, sostenuta da una economia indiana capace di galleggiare, ha fatto aumentare rapidamente la forza e l'importanza dell'India Art Fair nel corso degli ultimi anni” è scritto nel comunicato. “Una delle fiere più frequentati al mondo in termini di visitatori, India Art Fair si è affermata come piattaforma pionieristica che attrae in Asia Meridionale l'interesse locale, nazionale, regionale e globale”.
Con la collaborazione con MCH Group, India Art Fair beneficerà non solo delle conoscenze del gruppo nell'organizzazione di fiere, ma anche della sua esperienza nel digitale. A luglio, infatti, il gruppo ha assunto due esperti digitali che contribuiranno a questa partnership, amplificando lo sviluppo d'iniziative digitali nel settore dell'arte.

© Riproduzione riservata