Lifestyle

Europa League: Marsiglia passa per un soffio. Plzen prima nel girone…

Sport

Europa League: Marsiglia passa per un soffio. Plzen prima nel girone G.

  • –a cura di Datasport

Si è chiusa con la partita delle 21 la fase a gironi dell'Europa League. Al Velodrome tra Marsiglia e Salisburgo finisce in pareggio a reti involate e francesi ai sedicesimi. Nel girone G, Plzen prima grazie alla vittoria per 0-2 in casa dell'Hapoel Beer Sheva. Nel girone J, dove tutto era da decidersi, l'Athletic Bilbao ferma il Zorya 0-2 e permette all'Ostersunds di passare il turno. Lo Zenit di Mancini già classificato vince 1-3 contro il Real Sociedad.   Gruppo G Il Lugano già eliminato vince 1-2 in Ungheria sul campo dello Steaua Bucarest qualificatosi nella scorsa giornata. In testa al girone si classifica il Plzen vincendo 0-2 contro l'Hapoel Beer Sheva.   Gruppo H.  Tutto già deciso ma c'è spazio per il solito spettacolo di gol e calcio dell'Europa League. L'Arsenal, prima nel girone si impone 6-0 sul BATE Borisov riscattando la brutta domenica contro il Manchester. Alle spalle dei londinesi arriva la Stella Rossa che batte 1-0 il Colonia, tragicamente ultimo in Bundesliga, con un gol di Srnic.   Gruppo I Il Marsiglia deve il passaggio del turno al pareggio per 1-1 tra Guimaraes e Konyaspor, la sqaudra di garcia ha davvero sudato freddo. Uno 0-0 col brivido per i franacesi in casa contro l'imbattibile Red Bull Salisburgo, che chiude prima nel girone.   Gruppo J Herta Berlino ormai fuori dai giochi, pareggia 1-1 contro l'Ostersunds, seconda forza del girone. Tra i pali dei tedeschi ha esordito Klinsmann (figlio di Jurgen) che ha anche neutralizzato un rigore a Nouri, salvando la faccia dei suoi. L'Athletic Bilbao passa il turno come prima vincendo contro lo Zorya 0-2 con reti nel secondo tempo.   Gruppo K Nel girone della Lazio tutto già deciso. Il Nizza qualificatosi alle spalle dei biancoazzurri perde in Olanda contro il Vitesse 1-0.   Gruppo L   Anche nel girone L, semplice passerella per le squadre. A San Sebastian, lo Zenit Sanpietroburgo vince 1-3 contro la Real Sociedad e la squadra di Mancini si conquista il passaggio come prima. Tra Vardar e Rosenbor si chiude 1-1 con i norvegesi in rimonta grazie ad un gol di Bentner su rigore.